GNAM, Cappuccetto, il Lupo e…

GNAM, Cappuccetto, il Lupo e…
GNAM, Cappuccetto, il Lupo e…

GNAM, Cappuccetto, il Lupo e tutti gli altri: un progetto, e una mostra, AgitPop dedicata alla fiaba di Cappuccetto Rosso.

Cappuccetto rosso è una fiaba antica, appartiene con Pollicino, Cenerentola e poche altre a quel patrimonio di narrazioni popolari che hanno definito non solo la cultura europea ma anche l’infanzia di ognuno di noi. Chi può dire di non aver mai ascoltato da bambino, almeno una volta, le vicende di questa bimbetta dallo strano abbigliamento, della nonnina , del cacciatore e del terribile lupo? È una fiaba così celebre da essere diventata anche l’immagine stessa della fiaba, così da prestarsi, come ogni archetipo, a innumerevoli interpretazioni, rifacimenti e parodie. Tuttavia, malgrado le infinite manipolazioni o i pesanti stravolgimenti, questa favola si presenta a ogni lettura sempre rinnovata e ci restituisce intatte suggestione, partecipazione e stupore: peculiarità dei grandi racconti che chiamiamo classici.

È per questo che la sottoscritta e altri 17 tra fumettisti e illustratori, provenienti da città e scuole differenti ma tutti appartenenti a quel vasto e ai più sconosciuto, territorio detto sommariamente underground (nel quale l’immaginazione e la creatività crescono rigogliose e non omologate al presunto gusto medio che detta lo standard del mercato) abbiamo deciso di misurarci su un tema tanto celebre e spesso presentato ai lettori in ovvie, se non stantie e avvilenti, versioni.

Il progetto – ideato da Daniele Monarca di Librarsi e da me e coordinato da Alessandro Staffa (alias AlePOP, cuore e motore del circuito AgitPop, ora AgitKom) – è nato immaginando un Editore che commissionasse a ognuno di noi una nuova edizione della fiaba più fiaba che c’è e, siccome si comincia a giudicare un libro proprio dalla copertina (anche se qualcuno si ostina a dire il contrario) noi tutti ci siamo cimentati nella realizzazione di un’illustrazione per un’ipotetica copertina della storia di Cappuccetto Rosso. Sono nate così una serie di immagini che hanno guardato in modo differente alla nostra bimbetta imbozzolata nel suo mantellino d’ordinanza, cercando di declinare le infinite sfaccettature della fiaba, anche nei suoi risvolti più oscuri o apertamente cruenti, risvolti che i lettori più attenti della storia dei Grimm conoscono perfettamente.

Non c’è luogo più adatto di una libreria per ospitare una mostra tanto anomala: le nuove, ipotetiche edizioni si sono mischiate ai libri in commercio e normalmente esposti nelle vetrine e sugli scaffali, offrendo così al lettore, proprio accanto a quello che viene stampato ogni giorno, l’immagine di quello che il mercato editoriale potrebbe offrire, se solo le scelte della maggioranza degli editori italiani non fossero così timide, per non dire pavide.

Gli illustratori e i fumettisti che hanno partecipato a Gnam: Mauro Chiarotto, Andrea Malis, Diego Bao, Gianmaria Liani, Katia Lorenzon, Maicol e Mirco, Elena Rapa, Milena Zanotelli, Seacreative, Shanti Ranchetti, Squaz, AlePOP, Licia Viero, Gianluca Costantini, Marco Pegoraro, Silvia Bragagnolo.

  • Data: 2006
  • Categorie: Commissioni, Mostre
  • Cliente: Librarsi / Giornata Mondiale UNESCO del Libro e del Diritto d'Autore

Condividi questo progetto