ViArt: Artigianato Artistico Vicentino

ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino
ViArt: Artigianato Artistico Vicentino

ViArt, Artigianato Artistico Vicentino: il restyling.

Perché restylizzare il marchio dell’allora poco più che infante ViArt? Perché la sua leggibilità era inadeguata all’importante compito che il marchio avrebbe dovuto sostenere nel corso del suo molteplice e versatile impiego.

La proposta di un restyling era maturata perché le premesse iniziali rispetto al pacchetto esistente erano, sì, corrette ma l’esisto grafico era poco leggibile. Si è perciò deciso di mantenerne il colore, un rosso deciso, vicentino, per assonanza cromatica, allo stesso colore di alcune importanti e riconoscibili realtà cittadine (Vicenza Calcio, Centrale del Latte, etc…).

Un rosso che richiama le passioni, con un timbro cromatico preciso, quello del colore del cuore come lo colorano i bambini, sano, giovane e intenso.

La forma del marchio che sovrasta il lettering del logotipo richiama le iniziali di Vicenza – Vi – e Art (Artigianato ma anche Artistico ma anche Arte); sono forme nello stesso tempo tondeggianti, sinuose e morbide come può esserlo la mano che lavora un delicato gioiello, e nello stesso tempo incisive, precise come il laser di un moderno macchinario che cesella un pregevole manufatto artistico o come la punta di un compasso che misura con cura e precisione. Nella fattispecie è proprio la sintesi della A di artigianato artistico che vuole ricordare la doppia punta del compasso, un perno certo e fermo sull’idea e la qualità del fare artigiano.

Il lettering che compone la scritta ViArt è una sintesi di più caratteri: aste e curve sono state fuse insieme per ricavarne un carattere unico, solido, come le aste di un carattere ‘bastone’ e anche gentile come le chiusure terminali dell’asta di un carattere ‘graziato’. L’unicità del lettering, derivata però da un alfabeto visivo già esistente, vuole sottolineare come anche il fare artigiano sia il risultato sempre nuovo e unico di un sapere tramandato e condiviso che dal logotipo deve essere prima di tutto interpretato e rappresentato.

La scelta di usare il quadrato come forma che racchiuda il logotipo sottolinea l’importanza ‘aurea’ della composizione: il quadrato è una forma perfetta, paritario al cerchio – non si dice forse che è un cerchio con gli spigoli? – è una figura solida, ancorata sui sui quattro lati, inscritta però in un cerchio che per eccellenza rappresenta il movimento, la circolarità.

Forme, con i loro confini certi, e colore, con le sue coordinate tonali decise, accompagnano facilmente l’occhio alla lettura dei vari elementi compositivi del logotipo e determinano una nuova e più corretta leggibilità rispetto alla precedente composizione visiva.

ViArt è un progetto che promuove l’Artigianato Artistico della provincia di Vicenza e che offre la possibilità di compiere un vero e proprio viaggio all’interno delle produzioni artigianali del territorio vicentino.

  • Data: 2008
  • Categorie: Commissioni, Grafica
  • Cliente: ViArt / Nec – Nord Est Comunicazione, Vicenza + Idee Italiane Group

Condividi questo progetto